Empoli: Monumento deportati campi di sterminio PDF Stampa E-mail

Empoli Monumento Deportati NazifascismoMonumento in onore ai deportati nei campi di sterminio, Via Fratelli Rosselli Empoli. L'opera è composta da una ciminiera, conservata in ricordo dell'antica vetreria Taddei, luogo in cui all'alba dell'8 marzo 1944, 26 operai furono prelevati e deportati nei campi di sterminio a seguito dello sciopero generale contro il regime nazifascista.

 

 

 

Regione: Toscana

Comune: Empoli

Ubicazione: Via Fratelli Rosselli

Oggetto:  Monumento in onore ai deportati nei campi di sterminio

Misure:

Cronologia: 1999

Motivazione: in onore ai deportati nei campi di sterminio

Autore:

Committente: Comune di Empoli

Materia/Tecnica:

Condizione giuridica:

Stato di conservazione: Buono

Descrizione oggetto: L'opera è composta da una ciminiera, conservata in ricordo dell'antica vetreria Taddei, luogo in cui all'alba dell'8 marzo 1944, 26 operai furono prelevati e deportati nei campi di sterminio a seguito dello sciopero generale contro il regime nazifascista. Nello stesso giorno la città tutta, solidale con lo sciopero e profondamente antifascista, fu punita con altre deportazioni. Una lapide riporta la motivazione dell'opera ed elenca i nomi dei cittadini deportati.

Notizie storico critiche: Si tratta di un'opera molto recente.

Bibliografia:

Sitografia:

Compilatore della scheda: 2010 (Cavallo L.)

 

 

Empoli Monumento Deportati Nazifascismo

Share